Informazioni

Sto inviando....

Di cosa parliamo ?

Gli scaffali delle librerie sono pieni di manuali e libri che parlano di Web.

Si occupano di spiegare le basi, il funzionamento delle sue componenti, per esempio come si realizza una pagina HTML. Puoi trovare facilmente testi che parlano di Web server e di social network, di comunicazione digitale e Web marketing.

Oggi per lavorare con il Web sono necessarie conoscenze specialistiche, se si vuole vendere online o essere indicizzati sui motori di ricerca bisogna sapere come fare, ma il Web fa ormai parte anche della nostra vita quotidiana; lo utilizziamo a casa, a scuola, per informarci, per divertimento, quasi senza rendercene conto.

Siamo letteralmente immersi nel Web

E mentre ci perdiamo in una ricerca su Google, consultiamo un itenerario sulle mappe online, parliamo con i nostri amici su Facebook, il Web continua ad evolversi. E cresce di valore e di complessità. Per emergere al suo interno (o per difendersi da tutto ciò che contiene di potenzialmente pericoloso), quello che valeva ieri, domani non sarà più così utile.

Tuttavia ci sono alcuni elementi del Web che non sono mai cambiati e non cambieranno mai. Li ho chiamati assiomi.

I più famosi siti Web, quelli che ottengono decine di milioni di visite al giorno e sono alla base dell’attività di alcune delle più grandi aziende del mondo, sfruttano questa conoscenza a proprio vantaggio.

Quest’opera è stata scritta con l’obiettivo di aiutarti ad individuare gli assiomi del Web in ogni circostanza, nei progetti che dovrai sviluppare o nella normale attività che ti trovi quotidianamente a svolgere online. Conoscere gli assiomi significa sostanzialmente conoscere il Web e sarà sempre più utile in futuro muoversi con sicurezza al suo interno.

Non servono prerequisiti particolari per leggere questo testo, è adatto a professionisti (anche esperti), insegnanti, studenti e curiosi, ma è indispensabile la voglia di approcciarsi a questi temi con spirito nuovo, per poter scendere nella profondita dello sconfinato e mutevole Web.

Ecco di cosa parliamo.

Volto di Davide Lugli

Piacere di conoscerti

Mi chiamo Davide Lugli. Dopo aver studiato ingegneria informatica e messo le mani su più di 300 progetti Web sono sicuro che il successo online non dipende dall'idea, dal budget, dalla tecnologia o dal numero di potenziali concorrenti e clienti. Il requisito più importante per far crescere un progetto online è conoscere e rispettare le caratteristiche del Web.

Oggi lavoro per Competitoor.com, una società che si occupa di analisi dei prezzi, raccogliendo milioni di dati al giorno dai siti eCommerce di tutto il mondo.

Vuoi parlare con me di Web ?

Sai rispondere a queste 5 domande ?

E' un servizio? Uno strumento? Un luogo? Una tecnologia? Un media, come la televisione o la radio? E' tutte queste cose combinate insieme o qualcosa di assolutamente diverso? Il Web ha delle caratteristiche uniche, che ho chiamato assiomi. Queste le definiscono e permettono di usarlo correttamente.
Ha una forma il Web? Dei confini? Pensa che Google, il famoso motore di ricerca, nel 2013 indicizzava 90 miliardi di pagine al giorno. Non erano neanche il 4% di tutto il Web. E oggi quanto può essere cresciuto? Percepirne la dimensione è fondamentale per muoversi con disinvoltura al suo interno.
Ci sono molte azioni che crediamo di fare nel Web, ma in realtà sono svolte all'interno di recinti privati, posseduti da società che si sono messe in mezzo tra noi e il Web. Altre volte utilizziamo il Web come se fosse la TV o un giornale. Sapere quali sono le caratteristiche peculiari del Web ci da modo di sfruttarne le potenzialità. E non lavorare per gli altri.
Il Web è ancora giovane. E' nato in un centro di ricerca europeo intorno agli anni '90. Sono cambiate tante cose nei suoi quasi 30 anni di vita. Contiene più di 1 miliardo di domini per centinaia di miliardi di pagine consultabili e interconnesse tra loro. Il Web in poco tempo ha rivolzionato interi settori e fatto nascere nuove opportunità, così come ha distrutto interi mercati. E continua a crescere. Il suo futuro lo si può già prevedere.
Le grandi società della Silicon Valley come Apple, Google e Amazon? Gli stati sovrani, che con le proprie leggi cercano di ingabbiarlo? O nessuno di loro? Esiste un ente, un'organizzazione internazionale chiamata W3C, che ha lo scopo di tutelarne le caratteristiche. Ma è ancora sufficiente e necessaria?

Nel libro, in 160 pagine, scoprirai molto di più sul Web e sulle sue potenzialità

Dove acquistare online il libro


Dario Flaccovio
Librerie UBIK
Hoepli Libri Web
Amazon Libri
Libro co
La Feltrinelli
IBS Italia

Eventi in libreria

La Fenice Carpi

La Fenice, Carpi

25 Ottobre, ore 18.45

Via Giuseppe Mazzini, 15, 41012 Carpi Centro MO
[Come arrivare]
lafenicelibreriacarpi.blogspot.it
059 641900

Relatore: Aldo Arbore

Ubik Modena

Ubik, Modena

15 Novembre, ore 18.30

Via dei Tintori, 22 41121 Modena
[Come arrivare]
modena@ubiklibri.it
059 237005

Relatore: Davide Lombardi

IBS Treviso

IBS, Treviso

17 Novembre, ore 18.00

C.so del Popolo 40
[Come arrivare]
ibstreviso@ibs.it
0422545708

Relatore: Helder Monaco

Eventi passati

Zanichelli Bologna

Zanichelli, Bologna

18 Ottobre, ore 18.00

Piazza Galvani, 1/H, 40124 Bologna BO
[Come arrivare]
libreria.zanichelli@librerie.coop.it
051 239990

Relatore: Lorenzo Notari
Dettaglio dell'evento

Il Web è per tutti


Il Web in pochi anni ha cambiato il modo di accedere alla conoscenza e saperlo o non saperlo utilizzare correttamente, influenzerà in maniera sempre più profonda la vita di ognuno di noi.

Non solo in ambito di opportunità lavorative, ma anche dal punto di vista sociale, la capacità di riconoscere le corrette fonti di informazioni, sintetizzarle o elaborarle con l'aiuto della teconolgia e del sapere condiviso, è un requisito indispensabile.

Nel mio (poco) tempo libero, racconto i contenuti del libro per offrire anche a chi non le possiede, le necessarie nozioni per sfruttare il Web nel modo migliore possibile.
Sono a disposizione di associazioni, fondazioni, università, scuole e comunità.
Se siete interessati, contattatemi.